Bosa

A 107 km da Stintino

 Città adagiata sul fondovalle lungo il quale scorre il fiume Temo, che con il suo corso sinuoso attraversa la città da est a ovest (unico fiume navigabile della Sardegna per circa 6 Km), Bosa è anche l’unica città della Sardegna edificata accanto all’estuario di un fiume.

 La cittadina è situata poco distante dalle acque cristalline del mare occidentale, dominata dal castello dei Malaspina  sul colle di Serravalle, intorno al quale si stringono le alte case del Borgo medioevale che scendono fino alla sponda del Temo.

Questo è il suggestivo paesaggio che all’improvviso Bosa offre affascinando per l’armonia del panorama e per la vitalità dei suoi colori: il verde intenso degli ulivi secolari, l’azzurro del mare sullo sfondo, il rosa della pietra con cui sono ingentilite le case del centro antico, il rosso, il giallo delle tradizionali imbarcazioni dei pescatori locali.

 Bosa è anche una città di mare, con le sue spiagge dalle caratteristiche uniche (la sabbia, ad alto contenuto di ferro, possiede delle caratteristiche terapeutiche per la cura dei reumatismi), e le numerose calette raggiungibili solo in barca, dove il mare conserva ancora tutto il suo fascino.  Il fondale marino di Bosa offre panorami di rara bellezza.

La costa incontaminata offre al visitatore paesaggi naturali di particolare bellezza che possono essere meta di escursioni nel corso delle quali è possibile osservare il volo lento dei Grifoni che nidificano sui picchi più alti.

 

 Escursioni in barca sul fiume Temo

Risalire un fiume a bordo di una barca d’epoca è un’ esperienza che in Sardegna si può fare solo a Bosa. Il fiume Temo, percorribile per circa 6 km nel tratto che va dalla foce fino alla chiesa di S. Pietro, offre la possibilità di ammirare la città da una prospettiva inconsueta. Lungo il percorso si incontrano le concerie, antichi edifici destinati dal ‘700 alla concia delle pelli, vero e proprio relitto di archeologia industriale, che caratterizzano fortemente l’aspetto della riva sinistra del fiume. Sull’altra sponda invece si affacciano gli ottocenteschi palazzi, sovrastati dal quartiere medioevale di Sa Costa  e dal castello Malaspina. Superato il vecchio ponte in trachite e la cattedrale dell’Immacolata si arriva all’ex cattedrale di S. Pietro.

Per prenotazioni o maggiori informazioni  chiama i numeri:  (+39) 0785-374258 (+39) 348-1544724