Escursioni nel Parco dell’Asinara

Escursione guidata con bus

L’escursione guidata con bus consente al visitatore, che per la prima volta va all’Asinara, di godere dei paesaggi e delle atmosfere dell’isola. Il bus percorre tutto il percorso principale che attraversa il Parco, da Fornelli a Cala d’Oliva, 25 km di scenari che cambiano nello spazio e nel tempo.
 
Diverse soste consentono di ammirare e fotografare animali in libertà e panorami, dal belvedere sulla spiaggia protetta di Cala S.Andrea al cambio di paesaggio sul “mare di fuori”, comprese soste estemporanee per vedere da vicino gli asini bianchi.
Nelle stagioni più calde è prevista anche la sosta per immergersi nelle acque cristalline dell’Asinara.
 
Per l’escursione con il bus è necessario effettuare il trasporto da Stintino a Fornelli. Lo stesso gestore dei bus o le Guide esclusive del Parco, organizzano anche il trasporto marittimo in coincidenza con la partenza degli automezzi. L’escursione dura l’intera giornata ed è guidata dall’esperienza e dalla conoscenza delle Guide esclusive del Parco. Il trasporto marittimo può avvenire con differenti imbarcazioni.

Escursione guidata con trenino gommato

L’escursione guidata con il trenino gommato consente al visitatore, che per la prima volta va all’Asinara, di godere delle sensazioni e dei profumi nelle varie stagioni dell’anno ed in particolare in primavera. Indicato per gruppi e scolaresche, il trenino percorre lentamente tutto il percorso principale che attraversa il Parco da Fornelli a Cala d’Oliva, 25 km di scenari che cambiano nello spazio e nel tempo.
 
Diverse soste consentono di ammirare e fotografare animali in libertà e panorami, dal belvedere sulla spiaggia protetta di Cala S.Andrea all’improvviso cambio di paesaggio sul “mare di fuori”, comprese soste estemporanee per vedere da vicino gli asini bianchi. Nelle stagioni più calde è prevista anche la sosta per immergersi nelle acque cristalline di Cala Stagno Lungo, davanti alla Cala della Reale.
 
Gli stessi gestori organizza anche il trasporto marittimo in coincidenza con la partenza con il trenino. L’escursione dura l’intera giornata ed è guidata dall’esperienza e dalla conoscenza delle Guide esclusive del Parco.
 
I mezzi sono dotati di pedane d’accesso per diversamente abili.

Escursione guidata con fuoristrada

L’escursione guidata con mezzi fuoristrada ad 8 posti sono consigliate a visitatori che già conoscono l’isola o che per la prima volta desiderano vivere le emozioni che solo in gruppi ristretti di persone si possono vivere.
Indicato per singoli visitatori o piccoli gruppi di amici, i fuoristrada percorrono lentamente le piste sterrate più selvagge dell’isola da Fornelli a Elighe Mannu, con possibilità di affidarsi completamente all’esperienza della guida oppure personalizzando l’escursione a seconda delle esigenze culturali, naturalistiche o turistiche. I mezzi fuoristrada sono Land Rover 110, ed è possibile noleggiarli anche per attività non di routine come la fotografia o la ricerca naturalistica.
 
Diverse soste consentono di ammirare e fotografare animali in libertà e panorami, dal belvedere sulla spiaggia protetta di Cala S.Andrea all’improvviso cambio di paesaggio sul “mare di fuori”. Le soste estemporanee dei fuoristrada sono frequenti, per vedere da vicino gli asini bianchi o per fotografare un volatile nello stagno. Nelle stagioni più calde è prevista anche la sosta per immergersi nelle acque cristalline dell’Asinara.
 
Per l’escursione con i fuoristrada contattare gli operatori. Lo stesso gestore aiuta il visitatore ad organizzare anche il trasporto marittimo sull’isola in coincidenza con la partenza dei mezzi. L’escursione dura l’intera giornata.

Escursione guidata a piedi

E’ possibile organizzare escursioni guidate a piedi semplicemente contattando le Guide esclusive del Parco.
Loro sapranno indicarvi, in funzione della stagione, l’escursione che più si addice ai vostri interessi.
 
Da Fornelli, ad esempio, è possibile l’escursione al Castellaccio o i più semplici sentieri del Granito e dell’Acqua. Da Cala Reale partono sentieri facili che ripercorrono a ritroso la Memoria dell’isola. Verso Trabuccato è possibile seguire il sentiero dell’Asino Bianco che consente numerosi incontri con questo animale caratteristico molto confidente.
 
Da Cala d’Oliva partono i sentieri più impegnativi: quello del Leccio, che porta in quota con vista e panorami sui due versanti dell’isola, e quello del Faro, lungo ma facile, che vi conduce in uno dei luoghi più selvaggi e isolati del Parco. Brevi circuiti a piedi sono possibili nei dintorni di Cala d’Oliva: la discesa balneare verso le spiaggette di Cala Sabina e Cala Giordano. Oppure il ristoro sotto i pioppi della Cala dei Detenuti, con possibilità di percorrere l’affascinante vallata del Lavatoio.
 
I depliants dei sentieri possono essere stampati a richiesta presso i Centri visita di Fornelli e Cala Reale o essere scaricati dal sito.
Si può arrivare sull’isola con imbarcazioni autorizzate.

Escursione di Pesca Turismo

L’escursione con i pescatori locali autorizzati consente di vedere un volto diverso dell’isola: quello del mare e della gente che sul mare ci lavora.
 
L’escursione è effettuata con barche da pesca, con partenza dal porto di Stintino. Si arriva in breve tempo nelle acque dell’Area Marina Protetta e si assiste alle classiche operazioni che un pescatore compie ogni giorno: calare e salpare reti o nasse, analizzare il pescato. Vengono illustrate le varie tecniche di pesca ed è possibile, nell’arco della giornata, effettuare una breve escursione sull’isola oltre, ovviamente, gustare il pranzo con il pescato della giornata con i compagni di escursione e con i pescatori.
Per effettuare escursioni di pesca turismo chiamare direttamente gli operatori.

Escursione in barca a vela

Una tipologia di visita molto apprezzata è l’escursione in barca a vela. In genere si tratta di barche classiche da diporto da circa 10 m armate a sloop ma possono essere effettuate escursioni anche con barche a vela latina e catamarani. L’escursione in barca a vela consente di godere degli elementi naturali del vento e del mare, con un ristretto gruppo di persone e con esperti navigatori.
 
Durante l’escursione è possibile una breve passeggiata sull’isola e, nei periodi più caldi, la sosta presso le insenature più nascoste dell’isola, con la possibilità di raggiungere la riva a nuoto ed effettuare snorkeling.
Per le escursioni in barca a vela è necessario contattare direttamente gli operatori.

Escursione a cavallo

È possibile percorrere a cavallo i sentieri dell’area centrale dell’isola, a partire dal Centro Ippico di Campo Perdu, contattando l’Associazione ASSIAL Cavalcando l’Asinara che gestisce il Centro.